Condivisioni Tra Windows ed Ubuntu – 1

Può un non linux expert creare una condivisione su un PC ubuntu e renderla disponibile verso Windows XP e Windows 7? (lo stesso dovrebbe dirsi per Windows Vista, ma sfortunatamente non l’ho installato..) Certo. Ed è abbastanza semplice.

Prima di tutto creiamo la cartella da condividere in ubuntu; supponiamo di voler mettere la cartella, che chiamiamo “4all” in var.

cd /var
sudo mkdir 4all

Ora usiamo Nautilus (il programma per navigare su Ubuntu tra le risorse dell’host),
Attenzione, abbiamo bisogno dei diritti di amministratore per farlo, per cui scriveremo:

sudo nautilus

Se questa è la prima volta che avviamo il servizio di condivisione ci verrà richiesto di installare il servizio stesso.  Al termine dell’installazione continueremo condividendo la cartella.

A questo scopo selezioniamo la  cartella “4all” e facciamo click con il tasto destro del mouse.

Selezionando Sharing Options otteniamo

e cliccando “Create Share” otteniamo quanto segue:

Lasciamo che ubuntu aggiunga automaticamente i permessi, ed avremo il server pronto a condividere la cartella.

Da windows XP o da Windows 7 usiamo il tab “map network drive” o, se preferiamo, scriviamo da linea di comando

net use j: \\ubuntuws\4all

e sotto l’unità logica j: troveremo la cartella condivisa.

la sintassi di net USE  é:

NET USE
[devicename | *] [\\computername\sharename[\volume] [password | *]]
        [/USER:[domainname\]username]
        [/USER:[dotted domain name\]username]
        [/USER:[username@dotted domain name]
        [/SMARTCARD]
        [/SAVECRED]
        [[/DELETE] | [/PERSISTENT:{YES | NO}]]

Questo esempio è stato elaborato su macchine virtuali usando Oracle VM VirtualBOx per ospitare 2 PC Windows XP,  1 PC Windows 7, 1 PC Ubuntu workstation.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Usiamo i cookies per ragioni tecniche. Teniamo in alta considerazione la tua privacy.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi